lunedì 26 gennaio 2015

Cetacei lignei

Capodoglio ligneo sulla spiaggia di Pineto

La vista spazia vasta
sul galoppo dei nembi
per il cielo che mi sovrasta;
che sovrasta anche i tuoi lembi
stagliati contro di esso
nelle varie propaggini
sparse per l’azzurro terso.
Forse neanche immagini
la mia sorpresa quando,
diretto da te una mattina,
m’accorgo d’un sottofondo
scavalcare la collina
e l’insegna recitare:
“complesso residenziale”.
La motosega ruggisce,
affonda nel tronco ferito.
Il rampone s’accanisce
sul cetaceo sfinito.
Resto ai bordi della scena,
testimone involontario
del crimine sanguinoso,
mentre la mite balena
conosce il suo martirio
per mano dell’uomo impietoso.
Mi sforzo di dormire
accecato dal sole.
Di colpo odo un vociare,
poi l’albero stormire:
la grandiosa mole
è prossima a schiantare.
Il tronco si spacca,
freme l’intera struttura,
l’ampia chioma trasale:
anche la ruspa attacca
l’immane creatura.
L’assassino esulta,
le foglie cambian colore.
La quercia sussulta
si gira e muore.

Mario Cipollone

mercoledì 24 luglio 2013

All'ombra della fattoria


All'ombra della fattoria
È stato recentemente pubblicato dalla EgoEdizioni il mio libro All'ombra della fattoria, composto da due racconti sulla lotta per la sopravvivenza che avviene quotidianamente all'insaputa dell'uomo proprio in quegli ambienti, come appunto una fattoria, a noi così vicini. Il mondo degli animali, con le relazioni tra gli individui della stessa specie e di specie diverse, mi ha sempre affascinato. Avevo tredici anni quando ho scritto All'ombra della fattoria. Ho ripreso il testo anni dopo per inviarlo al concorso Valerio Gentile, in cui l'opera si è classificata seconda. Finalmente, grazie alla EgoEdizioni, è stata pubblicata ed è acquistabile online a questo link:


I rischi che si corrono quando si scrive di animali è quello di antropizzarli. Talvolta è un processo inevitabile, dal momento che chi scrive è un uomo. All'epoca della prima stesura la trama mi aveva particolarmente soddisfatto e ho deciso di non alterarla troppo. Rileggendola, ho la sensazione che oggi l'avrei scritta privilegiando gli animali selvatici, quelli più lontani al nostro sentire, ma nel complesso All'ombra della fattoria descrive fedelmente il fascino che la natura ha sempre esercitato su di me.

Ringrazio mio zio Ciro per la foto della sua scultura "Mattino" in copertina.

Mario Cipollone

venerdì 5 ottobre 2012

Intervista Presto Presto

La mia intervista su TV6 alla trasmissione Presto Presto del 05/10/12, durante la quale ho presentato il cortometraggio “Bus Scum”, soggetto e co-sceneggiatura miei, il libro “Insetti della mente” del 2006 e il video-appello “Salviamo l’orso bruno marsicano”.

Un ringraziamento all’intervistatrice, la bravissima Manuela Collevecchio, per le domande spontanee e appropriate.